play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
  • cover play_arrow

    Casa Radio La prima radio con la Casa nel nome e nel cuore

Ultim'ora - ADNKRONOS

Gaza, Onu chiede tregua umanitaria. Israele: “Giorno dell’infamia”

todayOttobre 27, 2023

Sfondo
share close

(Adnkronos) –
L'Assemblea generale dell'Onu chiede una tregua umanitaria immediata. Con 120 voti a favore, 14 contrari e 45 astensioni la risoluzione della Giordania è stata infatti adottata dall'Assemblea. Tra i paesi che hanno votato a favore della risoluzione c'è la Francia mentre l'Italia si è astenuta. Si sono astenuti anche tra gli altri Albania, Australia, Bulgaria, Canada, Danimarca, Grecia, Germania, Finlandia. Hanno votato contro Israele e Stati Uniti.  "Oggi è un giorno che passerà alla storia come il giorno dell'infamia", dice l'Ambasciatore di Israele all'Onu, Gilad Erdan, commentando l'approvazione della risoluzione. "Secondo l'Onu Israele non ha il diritto di difendersi", sottolinea Gilad Erdan. "Non ci sono colloqui o discussioni da tenere con Hamas. Israele non starà con le mani in mano per permettere che commettano di nuovo atrocità. La risoluzione non menziona Hamas nemmeno una volta, come se la guerra fosse iniziata da sola", sottolinea l'Ambasciatore. "Sappiamo che non c'è alcuna crisi umanitaria in conformità con il diritto internazionale umanitario", sottolinea l'Ambasciatore evidenziando come ogni dato sulla situazione nella Striscia di Gaza "arriva da Hamas. Chiunque sia interessato a prevenire la violenza dovrebbe chiedere ad Hamas di deporre le armi, consegnarsi e restituire tutti gli ostaggi". "E' un giorno buio per le Nazioni Unite e per l'umanità. Israele si difenderà e farà ciò che deve essere fatto per sradicare le capacità di Hamas e riportare a casa gli ostaggi", conclude.  Si tratta della prima risposta formale delle Nazioni Unite alle ostilità dopo gli attacchi terroristici di Hamas del 7 ottobre, dopo che il Consiglio di sicurezza non è riuscito in quattro occasioni a raggiungere un consenso su qualsiasi azione. La risoluzione della Giordania che è stata adottata non menziona specificatamente Hamas. La proposta del Canada invece che condannava il gruppo palestinese è stata bocciata. La risoluzione chiede una "tregua umanitaria immediata e duratura" e chiede a tutte le parti di rispettare il diritto internazionale umanitario e la fornitura "continua, sufficiente e senza ostacoli" di forniture e servizi essenziali nella Striscia di Gaza. La risoluzione chiede il "rilascio immediato e incondizionato" di tutti i civili tenuti prigionieri.  —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Scritto da: Redazione

Rate it

CASA RADIO powered by Bricks Advisoring and Consulting srls

Via Adriano Fiori 20/c – Roma – Partita Iva 15463941003 – Tel. +39 0621701498 – email: info@casaradio.it

Iscrizione al Tribunale Ordinario di Roma Sezione per la Stampa e l’Informazione al numero 40/2023 

LICENZA SIAE NUMERO: 202100000684

LICENZA ITSRIGHT NUMERO: 0012816

LICENZA SCF NUMERO: 65/5/22

CONTATTI

ufficiostampa@casaradio.it

commerciale@casaradio.it

eventi@casaradio.it

0%