play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
  • cover play_arrow

    Casa Radio La prima radio con la Casa nel nome e nel cuore

Ultim'ora - ADNKRONOS

Manovra, il tecnologo Guido Saracco: “No talebani della sostenibilitĂ ”

todayOttobre 27, 2023 1

Sfondo
share close

(Adnkronos) – Uno sviluppo sostenibile sì, uno sviluppo ideologico no. Se su questa base la premier Giorgia Meloni ha chiarito all'opposizione la direzione della manovra economica del suo Governo sui temi della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile, il tecnologo e Rettore del Politecnico di Torino, Guido Saracco, concorda sulla necessitĂ  che "non si può essere talebani" delle politiche ambientali e che "occorre trovare un equilibrio". Conversando con l'Adnkronos sulla manovra economica del Governo e sull'intervento alle Camere della presidente del Consiglio Giorgia Meloni, Saracco osserva che "le sfide globali sono ormai intrecciate fra di loro e, anche se anche una sola di queste sfide – che sono disuguaglianze, democrazia e lotta per ambiente sostenibile e risorse sostenibili – fallisce, allora crollano anche le altre due". Quindi per Saracco "è naturale che chi deve prendere decisioni politiche trovi – non parliamo di compromessi – ma delle progettualitĂ  che portino avanti tutte insieme queste sfide e, fatalmente, non puntino solamente su una e basta". E questo "perchĂ© oramai i sistemi sono connessi tra di loro in modo ineludibile e le criticitĂ  sono ovunque". "Sotto questo punto di vista, non si può mai chiudere solo un aspetto del problema su se stesso: c'è l'impatto sociale, l'impatto economico e l'impatto ambientale che devono essere contemperati" sottolinea ancora Saracco che dĂ  indicazioni del suo pensiero anche nel saggio "Tecnosofia – Tecnologia e umanesimo per una scienza nuova", pubblicato da poco a quattro mani con il filosofo Maurizio Ferraris (ed Laterza ndr.). "Se si dice che essere talebani significa semplicemente considerare l'impatto ambientale fregandosene, per esempio, dei posti di lavoro o di altre conseguenze, allora io sono d'accordo che questo punto – così come altri – debba essere invece contemperato nello sviluppo sostenibile" afferma l'ingegnere chimico che ha scritto oltre 600 pubblicazioni fra cui molte su nuove tecnologie, rinnovabili, tutela dell'ambiente e sviluppo sostenibile. Il Rettore tiene a rilevare che per un vero sviluppo sostenibile "le UniversitĂ  possono dare molto aiuto ai decisori politici, insieme al mondo della propulsione economica, cioè delle imprese, per prendere visioni giuste". (Andreana d'Aquino )
 —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Scritto da: Redazione

Rate it

CASA RADIO powered by Bricks Advisoring and Consulting srls

Via Adriano Fiori 20/c – Roma – Partita Iva 15463941003 – Tel. +39 0621701498 – email: info@casaradio.it

Iscrizione al Tribunale Ordinario di Roma Sezione per la Stampa e l’Informazione al numero 40/2023 

LICENZA SIAE NUMERO: 202100000684

LICENZA ITSRIGHT NUMERO: 0012816

LICENZA SCF NUMERO: 65/5/22

CONTATTI

ufficiostampa@casaradio.it

commerciale@casaradio.it

eventi@casaradio.it

0%