play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
  • cover play_arrow

    Casa Radio La prima radio con la Casa nel nome e nel cuore

Attualità

Prolocatur delusa da Santanchè: Il Turismo delle Case Italiane trascurato nel Summit di Baveno

todayNovembre 27, 2023 15

Sfondo
share close

Il Presidente Dario Pileri sottolinea l’assenza di voci dall’ospitalità domestica nel discorso del Ministro del Turismo, mettendo in luce l’importanza degli affitti brevi nel tessuto turistico italiano.

Nel cuore della pittoresca Baveno, si è svolta la due giorni organizzata dal Ministero del Turismo, un evento cruciale per discutere le sfide e le opportunità che il settore turistico italiano si trova ad affrontare. Tuttavia, non tutti i partecipanti condividono la stessa gratitudine nei confronti della Ministra Santanchè.

La delusione è palpabile tra i rappresentanti di Prolocatur, l’associazione che promuove il turismo attraverso le case private italiane. Il Presidente Dario Pileri ha espresso apertamente il disappunto per l’apparente dimenticanza di un settore che gioca un ruolo cruciale nell’esperienza turistica: le case private.

“Ringraziamo la ministra per aver organizzato questo evento e per averci invitato,” dichiara Pileri, “ma abbiamo notato e dobbiamo sottolineare come nessun oratore provenisse dal mondo dell’ospitalità in casa, nonostante queste case siano al centro di tutti i temi trattati nei vari panel.”

Il Ministro del Turismo ha affrontato diversi aspetti del complesso mosaico turistico italiano, ma sembra aver trascurato un elemento fondamentale: gli affitti brevi. Santanchè ha toccato argomenti come la promozione delle destinazioni, l’ecoturismo e la digitalizzazione del settore, ma ha dedicato solo fugaci accenni alla questione degli affitti brevi.

Il Presidente di Prolocatur sottolinea come questa dimenticanza sia incomprensibile, considerando che il turismo delle case private è ora forse il più in voga e richiesto. “Senza i proprietari italiani che accolgono in casa,” afferma Pileri, “i turisti stranieri non conoscerebbero i piccoli borghi né potrebbero assaporare lo stile di vita italiano.”

Mentre il Ministro promette nuove norme per le locazioni brevi, la questione chiave è stata, secondo Prolocatur, ignorata: il contributo essenziale delle case private nel preservare e promuovere la ricchezza della cultura italiana.

In conclusione, la delusione di Prolocatur da parte del Ministro Santanchè mette in evidenza la necessità di un approccio più completo e inclusivo nel trattare le diverse sfaccettature del turismo italiano. Le case private non sono solo un luogo dove soggiornare; sono il cuore pulsante di un’esperienza autentica e ricca di tradizione che i turisti stranieri cercano sempre più spesso.

 

Scritto da: Redazione

Rate it

CASA RADIO powered by Bricks Advisoring and Consulting srls

Via Adriano Fiori 20/c – Roma – Partita Iva 15463941003 – Tel. +39 0621701498 – email: info@casaradio.it

Iscrizione al Tribunale Ordinario di Roma Sezione per la Stampa e l’Informazione al numero 40/2023 

LICENZA SIAE NUMERO: 202100000684

LICENZA ITSRIGHT NUMERO: 0012816

LICENZA SCF NUMERO: 65/5/22

CONTATTI

ufficiostampa@casaradio.it

commerciale@casaradio.it

eventi@casaradio.it

0%